Pages Navigation Menu
width="50" height="0">

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Treviglio parte con il piede giusto schiantando l’Atlante Eurobasket

Treviglio parte con il piede giusto schiantando l’Atlante Eurobasket
Follow and like us:

Treviglio fatal Treviglio. L’Atlante Eurobasket Roma esce con le ossa rotte dal “PalaFacchetti” di Treviglio contro la Bcc con una sconfitta per 56-77 proprio come le accadde lo scorso campionato. Allora il ritardo dei capitolini fu più contenuto perchè la contesa finì 75-71 per gli orobici. Ma la sostanza non cambia. Il roster di coach Mauro Zambelli parte quindi con il piede giusto nella seconda fase del campionato, quella che poi condurrà ai playoff.  Borra e Pepe in evidenza tra i biancoblù, all’Atlante non è bastato un buon Bucarelli.

 

PRIMO QUARTO – Nikolic e Borra cominciano a far alzare in quota Treviglio, Bucarelli e Romeo, però, intonano l’immediato controcanto. L’ex Scafati Frazier sospinge i biancoblù a due incollature di vantaggio: 12-9. Viglianisi replica, Treviglio colpisce con Borra e l’ex M Rinnovabili Agrigento Pepe portandosi al primo intervallo avanti per 22-14.

 

SECONDO QUARTO – Pepe martella di nuovo, Cepic però riporta l’Eurobasket in scia sul 21-26. Zambelli decide di riordinare le idee con i suoi chiamando il timeout. Borra schiaccia d’autorità e,  sul finale di frazione, riesce a fare riprendere mare aperto ai biancoblù con una tripla e Bucarelli tiene in scia gli ospiti. Treviglio, all’intervallo lungo, è in vantaggio per 39-32.

 

TERZO QUARTO – Nikolic e Frazier spingono Treviglio a quindici incollature di vantaggio, Bucarelli prova a fare risalire l’Eurobasket con tiri dalla lunetta, di nuovo l’ex Scafati riporta però Treviglio in quota con quindici punti di vantaggio: 50-35. Olasewere non è la quintessenza della precisione dalla linea della carità, Pilot si prende un fallo tecnico e Nikolic proietta Treviglio ulteriormente in cielo. Cicchetti cerca di tenere l’Atlante in partita ma il penultimo quarto regala ancora sorrisi a Treviglio con il punteggio di 59-48.

 

ULTIMO QUARTO – Fanti riavvicina i romani a meno sette,  Borra replica con decisione. Nikolic riporta il più nove, Borra rifinisce il discorso. L’Eurobasket cerca di rialzarsi con il solito Cicchetti. Pepe e capitan Reati, però, mettono gli autografi finali con due parole: Treviglio vincente. Punteggio: 77-56.

 

MAN OF THE MATCH

 

JACOPO BORRA (BCC TREVIGLIO): grande regolarità dall’alfa all’omega della contesa, Treviglio ringrazia e mette in banca i primi due punti della seconda fase.

 

MAGIC MOMENT

Nel terzo quarto Nikolic infila l’anello più luccicante della collana di punti trevigliesi e favorisce l’accelerazione definitiva.

 

NUMBERS

BCC TREVIGLIO: tiri liberi 11 su 17, rimbalzi 44 (Borra 13), assist 20 (Pepe 6)

ATLANTE EUROBASKET ROMA: tiri liberi: 11 su 17, rimbalzi 34 (Magro 9), assist 9 (Bucarelli 4).

 

TABELLINO

 

BCC TREVIGLIO: Borra 21, Pepe 18, Frazier 16, Nikolic 9, Reati 7, Bogliardi 4, Lupusor 1, Ancellotti 1, Sarto, Manenti, Abati Tourè, Corini. Coach: Mauro Zambelli.

ATLANTE EUROBASKET ROMA: Bucarelli 14, Cicchetti 10, Fanti 9,  Romeo 7, Viglianisi 6, Olasewere 5, Cepic 3, Magro 2, Staffieri, Antonucci, Bischetti. Coach: Damiano Pilot.

 

ARBITRI

 

Marco Rudellat di Nuoro, Michele Cosimo Capurro di Reggio Calabria e Luca Maffei di Preganziol (TV)

 

POSTGARA

MAURO ZAMBELLI (COACH BCC TREVIGLIO); “Era una vittoria non scontata, la partita ha assunto i caratteri della battaglia nel secondo tempo, sapevamo di incontrare una squadra molto forte, hanno compensato l’assenza di Gallinat incrementando la fisicità, sono molto fiero di quello che ha fatto la squadra che, pur mancando a volte canestri abbastanza facili, ha chiuso il quarto periodo con soli otto punti subiti. Siamo stati bravi a far emergere le risorse di ogni ragazzo”.

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.