Pages Navigation Menu

© Riproduzione riservata 2001 - 2021

Brescia sempre capolista, sconfitta anche Varese

Brescia sempre capolista, sconfitta anche Varese
Follow and like us:

Capolista! Basterebbe questa parola per iniziare e finire contemporaneamente il racconto di questa sera, tanto è l’entusiasmo che si respira al Palageorge. Partita combattuta fino a metà del secondo quarto poi Brescia, mette la freccia, supera gli ospiti e rimane davanti per tutto il tempo. Nell’ultimo periodo l’openjobmetis rialza, a proprio favore, l’intensità del gioco e tenta con tutte le proprie energie di portare a casa due punti preziosissimi. Qualche errore di troppo su sponda bresciana tiene vive le speranze degli uomini di coach Caja, ma alla fine la spunta la Germani che rimane a punteggio pieno.

La gara

Contesa a Varese che sbaglia tre tentativi nella stessa azione. Punteggio in parità (9 a 9) a metà esatta del quarto. La Leonessa imbrigliata nel gioco degli ospiti, non riesce ad esprimere al meglio il proprio potenziale pur mantenendosi sulla parità (13 a 13) a due minuti dalla sirena. La Germani piazza un mini break di 8 a 0 e chiude il periodo in vantaggio di 4 lunghezze (17-13). Ripartono bene entrambe le squadre che se la giocano punto a punto, è ancora parità (21) a 7′ dal termine. Stoppatona di Wells ai danni di Luca Vitali, subito vendicato dall’altro lato del campo da Hunt che restituisce la stoppata. La tripla sul filo dei 24 secondi porta Brescia avanti di 5 lunghezze quando il cronometro segna 4: 50″ da giocare. I padroni di casa spingono sull’acceleratore e trovano il più 11 a 2:51″ all’intervallo lungo. Il timeout di coach Caja non porta  grandi soluzioni sul campo e la Germani vola a più 17  che diventano 20 con la quarta “bomba” di Luca Vitali. Sirena sul 45 a 27.

Terzo quarto ancora bianco-azzurro, nei primi 4 minuti Brescia aggiunge ancora punti al proprio vantaggio e quando la panchina degli ospiti chiama il timeout il punteggio è 55 a 31. Varese tenta il recupero, chiudendo la terza frazione con un 17 pari, i padroni di casa riescono a tenere comunque il comando della gara 62-44. L’Openjobmetis non si arrende e lotta su ogni pallone anche nell’ultimo periodo, a 5:53″ il divario è ridotto e le squadre sono separate da 14 punti: coach Diana chiama un timeout. Ultimi due minuti di grande agonismo sul campo, Varese si porta a sole 8 lunghezze, ma Michele Vitali sale sugli scudi e con un tiro da tre chiude di fatto la gara.

Magic Moment

La Germani prende le redini del gioco nella seconda parte del secondo quarto e impone il proprio ritmo acquisendo un vantaggio che poi ha ben amministrato nel corso della gara.

Man of the match

Difficile questa sera definire l’uomo partita, Brescia ha già, prima dell’intervallo lungo, tre giocatori in doppia cifra (Luca Vitali, Hunt e Moss) e Bushati grande protagonista in difesa. Nella prestazione corale, del secondo quarto, di Brescia sta la svolta della gara.

Numbers

Brescia chiude con i “soliti” tre giocatori in doppia cifra e con Michele Vitali e Bushati che la sfiorano ma che per via di intensità difensiva non hanno uguali. Brescia finisce con 20/39 (51%) da due e 30% da 3, Varese, rispettivamente 50% e 26% . Tiri liberi: Brescia 9/13 (69%), Varese 9/10 (90%).

Germani Basket Brescia Leonessa – Openjobmetis Pallacanestro Varese  73 – 67 

Parziali: 17-13; 28-14 (45-27 ); 17-17 (62-44 ); 11-23

Germani Basket Brescia: Moore 2, Hunt 19, L. Vitali 14, Landry 6, Veronesi ne, Fall, Traini 2, M. Vitali 9, Sacchetti, Moss 12, Bushati 9. All.: Andrea Diana.

Openjobmetis Pallacanestro Varese: Avramovic 2, Pelle 3, Bergamaschi ne, Natali 5, Perravicini ne, Okoye 13, Tambone 5, Cain 4, Ferrero 4, Wells 4, Waller 15, Hollis 12. All.: Attilio Caja.

Arbitri: Filippini, Aronne, Ranaudo.

#basketforever

Ph.: Michela Lombardo

468 ad

Lascia un tuo commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »
Gioca a Sottocanestro
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.